Menu
Thursday, 19 Aprile 2018

Soluzioni integrate per la meccatronica

Grazie e tre simulatori, i visitatori dello stand Mitsubishi Electric alla fiera MecSpe potranno approfondire le caratteristiche e le potenzialità dei nuovi CNC della serie M8. In questo modo, potranno apprezzare sia la loro capacità di gestire in modo ottimale produzioni complesse ma ad elevata efficienza, sia l’integrazione di serie tutte le funzioni necessarie al trasferimento dei dati, cosa che li rende nativamente idonei all’impiego in applicazioni Industry 4.0. Ma non sono solo le caratteristiche tecniche dei dispositivi a fare la differenza nel raggiungimento degli obiettivi di produttività: presso lo stand sarà possibile scoprire anche il portfolio di corsi offerti dall’azienda per permettere agli utenti di sfruttare al meglio le possibilità dei dispositivi. Si potrà inoltre approfondire l’innovativa modalità di gestione dell’assistenza tecnica scelta da Mitsubishi Electric per garantire ai propri utilizzatori il miglior service possibile.

 

Leggi tutto...

Arriva il nuovo robot collaborativo

Marzo/Aprile 2018

A SPS IPC Drives di Norimberga, Mitsubishi Electric ha organizzato una dimostrazione live in ambiente Industry 4.0 e ha introdotto il nuovo robot collaborativo, che consente all’operatore di lavorare a stretto contatto con il robot senza barriere di sicurezza.
Le caratteristiche prestazionali del modello Mitsubishi Electric rispecchiano quelle della gamma di robot industriali. Ciò significa una ripetibilità di ±0,02 mm, nonostante l’inclusione di sensori sensibili di forza/coppia. La capacità di carico del modello robot illustrato è di 5 kg, con sbraccio di circa 900 mm.
Oltre alle prestazioni, Mitsubishi Electric ha anche improntato lo sviluppo sulla facilità d’utilizzo, con opzioni di controllo e programmazione innovative. Un terminale operatore touch-screen può essere collegato al robot, fornendo un’interfaccia intuitiva per “educare” il robot al suo compito, senza la necessità di alcuna competenza specifica di programmazione. La funzionalità di apprendimento include una modalità di “controllo diretto” che consente all’operatore di movimentare il robot nello spazio, a mano e con forza controllata. Una volta completato il set-up, il terminale viene facilmente rimosso per dare al robot piena libertà di movimento.
Il lancio del nuovo robot collaborativo MELFA segna il primo sviluppo dedicato dell’azienda nel settore della cooperazione uomo-robot (HRC).

Here comes the new collaborative robot
At SPS IPC Drives 2017 in Nuremberg, Mitsubishi Electric set up a demonstration of production in an Industry 4.0 environment that will include a new collaborative robot, working together with an operator without safety barriers.
The Mitsubishi Electric model’s performance characteristics mirror those of the company’s industrial autonomous robot range. This means a repeat accuracy of ±0.02 mm, despite the inclusion of sensitive force/torque sensors. Load capacity of the shown robot model is between 5 and 6 kg and reach is between 800 and 1000 mm.
As well as performance, Mitsubishi Electric has also addressed ease of use, with innovative and, to date, unique control and programming options. A touch-screen operator terminal, which can be plugged into the robot, provides an intuitive interface to ‘teach’ the robot its task, without any special programming expertise. The teach functionality includes a ‘direct control’ mode which allows the operator to move the robot from position to position, by hand and with controlled force.
Once the set-up is complete, the operator terminal is easily removed to give the robot full freedom of movement.
The launch of the new collaborative MELFA robot marks the company’s first dedicated development in the area of Human-Robot Cooperation (HRC).

Leggi tutto...

Qualità e digitalizzazione nelle operazioni di assemblaggio

Alla fiera SPS IPC Drives 2017 di Norimberga, Mitsubishi Electric ha presentato le soluzioni GOS (Guided Operator Solutions), che mirano a ottenere miglioramenti in termini di qualità e produttività per le applicazioni di assemblaggio manuale, grazie alla possibilità di trasferire i dati di produzione ai sistemi aziendali di livello superiore. Alla rassegna tedesca è stato anche introdotto il nuovo robot collaborativo, che consente all’operatore di lavorare a stretto contatto con il robot stesso, senza barriere di sicurezza.

di Cesare Pizzorno

Leggi tutto...

Presentati nuovi robot

Per affrontare le sfide sempre più complesse imposte dal mercato, Mitsubishi Electric ha presentato in anteprima a SPS IPC Drives 2017 la nuova famiglia MELFA FR e i nuovi modelli di robot SCARA MELFA CH. La famiglia FR rappresenta il nuovo concetto di robotica evoluta in grado di rendere la manifattura di nuova generazione una realtà, grazie alle funzionalità SMART PLUS che offrono performance oltre le aspettative e all’integrazione nella nuova piattaforma di automazione iQ-R, che garantisce la massima produttività, flessibilità e sicurezza avanzata per applicazioni collaborative. I nuovi modelli robot SCARA RH-CH (nella foto) sono stati pensati per applicazioni di pick & place, assemblaggio e conveyor tracking con una soluzione “cost effective”. Questi nuovi modelli sono caratterizzati da un payload di 3 kg e 6 kg, rispettivamente con uno sbraccio massimo di 400 mm e 600/700 mm.

Settembre-Ottobre 2017

New robots introduced
To face the ever growing challenges coming from the market, Mitsubishi Electric introduced at SPS IPC Drives 2017 the brand new MELFA FR family and the new models of MELFA CH SCARA robots.
The FR family represents the new idea of advanced robotics capable to make new-generation manufacturing come true, due to either the SMART PLUS functionalities that ensure cutting-edge performances or the integration of the new iQ-R automation platform. The latter ensures very high throughput, flexibility and advanced safety for collaborative applications. The new SCARA RH-CH robots (pictured) were thought for pick & place, assembly and conveyor tracking operations with a cost effective solution. These new models feature a payload ranging from 3 to 6 kg, and respectively 400 mm and 600/700 mm maximum reach.

Leggi tutto...

Comunicazione tecnica per l'industria