Menu
Sunday, 19 Novembre 2017

Gianluigi Viscardi confermato presidente del CFI

fabbricaintelligente20settL’imprenditore bergamasco Gianluigi Viscardi, fondatore e presidente di Cosberg, è stato confermato per la seconda volta consecutiva presidente del Cluster Tecnologico Nazionale Fabbrica Intelligente (CFI), l’associazione composta da oltre 300 fra grandi, piccole e medie aziende, università ed enti di ricerca che riunisce tutte le anime del manifatturiero avanzato per favorire il rafforzamento della competitività industriale italiana sui mercati, dialogando con le istituzioni. “Nel segno della continuità - ha commentato il presidente Gianluigi Viscardi - sarà fondamentale, oggi, accelerare sull’attuazione del piano Industria 4.0 per rendere più innovative e forti sui mercati internazionali le nostre aziende manifatturiere, con un’attenzione particolare alle piccole e medie imprese, ampiamente rappresentate nella nostra associazione. In questa direzione sarà senz’altro importante continuare a partecipare a momenti di confronto nazionali e internazionali per condividere le best practice in uso anche in altri Paesi”. Durante il suo primo mandato da presidente, Viscardi ha dato un forte contributo alla visibilità del Cluster Fabbrica Intelligente, rappresentando l’associazione in numerosi eventi nazionali e internazionali. L’ultimo, in ordine temporale, è la partecipazione a una missione in Cina, promossa dal Ministero dell’Università e della Ricerca per mostrare le best practice del Cluster agli interlocutori cinesi, e altri appuntamenti sono già programmati per i prossimi mesi con interlocutori istituzionali europei ed extraeuropei.

Leggi tutto...

La politica industriale scritta dal basso

Il Cluster Tecnologico Nazionale Fabbrica Intelligente (CFI), presieduto dal CEO di Cosberg e vicepresidente Piccola Industria di Confindustria Gianluigi Viscardi, è nato per favorire l’incontro tra i protagonisti dell’innovazione nel manifatturiero, agevolando
e veicolando nella giusta direzione il cambiamento che la digitalizzazione impone anche all’industria italiana. Qualcosa è stato già fatto, molto altro è ancora da fare, all’insegna della collaborazione tra professionalità diverse.

 

di Fabrizio Garnero e Fabrizio Dalle Nogare

Leggi tutto...

Saldatura laser “disegnata” e pulita

L’esigenza produttiva prospettata da un cliente consisteva nel saldare diversi tipi di squadrette su guide telescopiche per cassetti, caratterizzate da lunghezze differenti. Combinando tra loro i componenti, la macchina doveva essere in grado di produrre sette varianti di prodotto, ovvero sette differenti coppie di guide (destra e sinistra). Cosberg ha realizzato un impianto su misura flessibile ed efficiente, composto da una tavola rotante a quattro stazioni e da due robot antropomorfi.

di Giorgia Stella

Leggi tutto...

A un’azienda italiana il premio internazionale IMP3rove 2015

È stata la consolidata realtà italiana Cosberg, specialista nella progettazione e realizzazione di macchine e moduli per l’automazione dei processi di montaggio, ad aggiudicarsi il premio internazionale IMP3rove 2015 per l’Innovation Management. La cerimonia di consegna del prestigioso riconoscimento si è svolta lo scorso 12 dicembre a Istanbul durante la Turkish Innovation Week, alla presenza del Presidente turco Recep Tayyip Erdoğan.  Il premio è stato consegnato a Cosberg (che ha vinto nella categoria piccole e medie imprese) e alla francese Tarkett (per la categoria grandi aziende). Cosberg è stata premiata per il suo spirito innovativo, con un particolare rilievo al progetto “Conoscenza Globale”, una piattaforma di gestione del sapere e del saper fare che fonde sistematicamente i feedback dei fornitori e dei clienti con le esperienze apprese dal team Cosberg, al fine di creare un unico database in grado di conservare, tutelare e rendere disponibile l’intero know-how aziendale. Il risultato più concreto di questo progetto è la sua forte componente innovativa, sia in termini di prodotto che di processo: il 10% del fatturato è investito in Ricerca e Sviluppo e Innovazione e vengono depositati dai due ai quattro brevetti l’anno. “Il premio è stato assegnato a realtà che hanno dimostrato una crescita sostenibile basata sulla gestione sistematica dell’innovazione. Quest’anno sono stati selezionati 100 candidati tra le 2 mila richieste di adesioni ricevute dall’America, dall’Europa, dall’Africa, dall’Asia e dall’Oceania. Le imprese vincitrici spiccano per il carattere distintivo e per le performance ottenute attraverso le pratiche di gestione dell’innovazione e sono di ispirazione per le altre aziende in tutto il mondo”, ha dichiarato Eva Diedrichs, Direttore di IMP³rove (Accademia Europea della Gestione dell’Innovazione).

An Italian company won the IMP3rove 2015 international award
The well-established Italian company Cosberg, specialized in the design and manufacturing of machines and modules for assembly process automatation, won the IMP3rove 2015 international award for Innovation Management. The awards ceremony was held December12th, 2015, in Istanbul during the Turkish Innovation Week, at the presence of the Turkish President Recep Tayyip Erdoğan. The award was given to the Italian company Cosberg (which won among the small and medium-sized enterprises) and to the French Tarkett (chosen among the large enterprises). Cosberg was awarded for its spirit of innovation, with a special mention for the project named “Conoscenza Globale” (Global Knowledge), a knowledge management platform that systematically merges feedback from suppliers and customers with lessons learned from the Cosberg teams to form a single database capable to store, protect and make available the whole company know-how. The most tangible result of this project lies in its strong innovative factor, in terms of both product and process: 10% of overall turnover is invested in Research, Development and Innovation and from two to four patents are registered every year. “The award was assigned to enterprises that have demonstrated a sustainable growth based on systematic innovation management. This year, more than 100 nominations from 2,000 applicants from America, Europe, Africa, Asia, and Oceania were considered. The winning companies stand out for the distinctiveness and performance of their innovation management practises, and are an inspiration for other companies around the globe”, said Eva Diedrichs, Director of IMP3rove (European Innovation Management Academy).

Gennaio-Febbraio 2016

Leggi tutto...

Comunicazione tecnica per l'industria