Menu
Sunday, 19 Novembre 2017

La seconda edizione di Welcome to Automation

BALLUFF13novDopo il successo della prima edizione, Balluff annuncia la seconda edizione del concorso Welcome to Automation, nato da un idea del CEO Sergio Paganelli, con l’obiettivo di favorire la conoscenza e l’utilizzo delle tecnologie e delle tematiche proprie dell’educazione tecnica e professionale. In particolare, il progetto è rivolto agli studenti degli istituti superiori a indirizzo tecnico, meccanico o elettronico, chiamati a realizzare manufatti in ambiti diversi tra loro, afferenti comunque all’automazione. Tra le finalità del concorso ci sono lo sviluppo di un collegamento tra le discipline oggetto di studio nei vari indirizzi; la valorizzazione dell'integrazione tra le tecnologie e la loro applicazione a progetti concreti; la creazione di un collegamento tra scuola e azienda. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito dedicato http://www.welcometoautomation.com/.

Leggi tutto...

Doppia acquisizione

balluff16ottBalluff sta ampliando il proprio know-how digitale con l'acquisizione non di una, ma di ben due aziende: l'azienda di software di Stoccarda iss innovative software services GmbH (iss) e il costruttore della camera di visione Matrix Vision GmbH (MV) di Oppenweiler, vicino a Stoccarda, adesso fanno parte del gruppo Balluff, specialista in sensori e automazione. I 160 dipendenti si uniranno all'azienda madre, mentre le sedi a Stoccarda-Vaihingen e Oppenweiler verranno mantenute. L’integrazione delle due realtà rappresenta un elemento fondamentale nell'allineamento strategico del Gruppo. iss è specializzata in strumenti, sistemi di test, processi e standardizzazione nello sviluppo software. All'interno del Gruppo Balluff, iss assumerà il ruolo di specialista software interno. Matrix Vision e il suo portfolio di prodotti rafforzano il Gruppo in un'area che finora ha giocato un ruolo relativamente minore: i sensori di visione e le camere di visione o, come sono conosciuti nel settore, machine vision.

Leggi tutto...

Sensore di temperatura a infrarossi

balluffsettBalluff, azienda specializzata nella sensoristica, ha sviluppato il nuovo sensore di temperatura a infrarossi BTS con interfaccia IO-link e due uscite di commutazione. Può monitorare temperature tra 250 e 1.250 °C anche in aree inaccessibili o pericolose, rilevare oggetti caldi in movimento e registrare dati sulle temperature, il tutto senza contatto. Questo pirometro, nella sua robusta custodia in acciaio inox M30 con grado protezione IP67, è il primo dispositivo del genere a offrire un display multi-funzione che offre informazioni testuali e che si orienta automaticamente proprio come accade in uno smartphone. Oltre a due uscite di commutazione, questo pirometro offre un'interfaccia IO-link per l'impostazione dei parametri da remoto e lo scambio diretto di dati con il controller o il pannello di controllo. Come opzione è disponibile un’uscita analogica 4... 20 mA. Tra i possibili ambiti applicativi: lavorazione dell’acciaio, fonderie, operazioni di fucinatura, industria della ceramica e lavorazione del vetro.

Leggi tutto...

Topologia di rete più semplice e sicura

Con oltre 50 anni di esperienza nel campo dei sensori Balluff, che sarà presente a SPS IPC Drives Italia, è un’azienda di riferimento a livello mondiale e dispone di una propria gamma di connectivity per tutti i settori dell’automazione. Qualità, affidabilità e sicurezza sono assicurate, che si tratti di sensori per il riconoscimento degli oggetti, della più moderna tecnologia di misurazione della corsa, dell’innovativa tecnologia RFID o delle nuove soluzioni per la comunicazione industriale.

di Leonardo Albino

Leggi tutto...

Comunicazione tecnica per l'industria