Menu
Wednesday, 25 Aprile 2018

Campus globale di innovazione e formazione

Un anno dopo aver annunciato l'acquisizione di B&R, ABB investirà 100 milioni di euro in Austria per realizzare un modernissimo campus per l'innovazione e la formazione presso la sede di B&R a Eggelsberg. È il più grande investimento organico nell'automazione industriale nella storia di oltre 130 anni di ABB e pone i presupposti per circa 1.000 nuovi posti di lavoro high-tech in Austria. Il nuovo campus per l’innovazione e la formazione sarà dedicato allo sviluppo di tecnologie per la fabbrica del futuro, basate su ABB AbilityTM, in cui la produzione sarà intrapresa autonomamente da macchine e robot intelligenti e cloud-connected. Con questo investimento, ABB sta portando avanti la sua strategia Next Level, che definisce l'innovazione come un fattore chiave per una crescita profittevole. L'azienda investe annualmente 1,4 miliardi di dollari in ricerca e sviluppo e ha un team di circa 30.000 ingegneri nel settore ricerca e sviluppo e applicazioni. B&R ha più di 1.000 dipendenti che lavorano nella R&S e nello sviluppo di applicazioni. Il nuovo campus di ricerca e sviluppo coprirà 35.000 m² e ospiterà un numero significativo di strutture all'avanguardia. L'inaugurazione della cerimonia è prevista per la prossima estate e il nuovo campus dovrebbe essere operativo nel corso del 2020.

 

Leggi tutto...

Robot SCARA veloci e precisi

Marzo/Aprile 2018

I robot SCARA ABB della famiglia IRB 910SC hanno una portata massima di 6 kg e vengono proposti in tre configurazioni:
IRB 910SC - 3/0,45m, IRB 910SC - 3/0,55m e IRB 910SC - 3/0,65m. Tutti i modelli hanno una concezione modulare, con bracci di diversa lunghezza e un raggio d’azione (sbraccio) rispettivamente di 450, 550 e 650 mm. “Nel progettare IRB 910SC abbiamo puntato su velocità e precisione”, ha detto Phil Crowther, ABB Product Manager Small Robots. “Pur essendo compatti, i nostri robot IRB 910SC offrono lo stesso livello di prestazioni e gli stessi principi progettuali degli altri robot ABB di piccola taglia, dal controllo avanzato del percorso alla massima precisione in un ingombro ridotto”. La famiglia SCARA di ABB è destinata a svariate applicazioni generiche nelle quali sono richiesti movimenti punto-punto veloci, ripetibili e articolati. Tra queste, pallettizzazione, carico/scarico e assemblaggio. Ogni modello SCARA permette una semplice installazione su banco e ha una protezione IP54 che ne garantisce la tenuta a polvere e liquidi.

Speedy and accurate SCARA robots
ABB’s SCARA robots of the IRB 910SC family have a maximum payload of 6 kg and are available in three configurations: IRB 910SC - 3/0,45m, IRB 910SC - 3/0,55m and IRB 910SC - 3/0,65m.
All models have a modular design, their arms have different length and an outreach of 450, 550 and 650 mm respectively.
“In designing the IRB 910SC we focused on speed and accuracy”, said Phil Crowther, ABB Product Manager Small Robots. “Despite being compact, our IRB 910SC robots offer the same level of performance and design principles as other small-sized ABB robots, from advanced control to maximum precision in a small footprint”.
ABB’s SCARA family is designed for several applications requiring fast, repeatable and articulated point-to-point movements. Among these are palletization, load/discharge and assembly. Each SCARA model allows for an easy installation on the bench and has an IP54 protection standard that protects the robot from dust and liquids.

Leggi tutto...

Partnership per il futuro della e-mobility

“ABB FIA Formula E Championship” vede ABB come sponsor nella prima serie al mondo di competizioni automobilistiche FIA internazionali che utilizzano interamente veicoli elettrici. ABB e Formula E stanno, infatti, collaborando in una partnership rivoluzionaria per promuovere la mobilità elettrica per un futuro sostenibile. Con la sua esperienza nell'elettrificazione e con la più ampia base installata di stazioni di ricarica rapida per veicoli elettrici in tutto il mondo, ABB è il partner industriale ideale per la Formula E, che funge da piattaforma competitiva per sviluppare e testare tecnologie di elettrificazione e digitalizzazione legate all'e-mobility che aiutano a perfezionare il design e la funzionalità dei veicoli elettrici e delle infrastrutture nonché le relative piattaforme digitali. “Siamo estremamente entusiasti di collaborare con la Formula E per scrivere il futuro dell'e-mobility", ha dichiarato il CEO di ABB Ulrich Spiesshofer (a destra nella foto, insieme al fondatore e CEO di Formula E, Alejandro Agag). "ABB e Formula E rappresentano una scelta naturale in prima linea nelle ultime tecnologie di elettrificazione e digitali. Insieme, scriveremo la prossima fase di questa entusiasmante attività sportiva e incoraggeremo team ad alte prestazioni”.

 

Leggi tutto...

Arriva il robot collaborativo a un braccio

Sull’onda del successo del robot industriale collaborativo a due bracci YuMi, ABB ha presentato alla fiera iREX 2017 di Tokyo un nuovo modello a un braccio, che unisce funzionalità industriali avanzate a un ingombro estremamente ridotto. Il nuovo robot può essere programmato con la metodologia “lead-through”, cioè mostrandogli direttamente i movimenti che deve compiere, senza quindi richiedere competenze specifiche da parte degli operatori.

di Giorgia Stella

Leggi tutto...

Comunicazione tecnica per l'industria