Menu
Monday, 22 Gennaio 2018

Visione Artificiale (34)

Tra visione artificiale e meccatronica di processo

Specializzato nella realizzazione di componenti elettronici e fortemente orientato all’evoluzione dell’industria manifatturiera in ottica “4.0”, il gruppo tedesco ifm electronic arricchisce la gamma con prodotti specifici per l’automazione di processo.
Tra questi, una telecamera 3D disponibile anche in acciaio inox per il settore food e un sensore di flusso che rappresenta un’incursione nel campo della meccatronica.

di Franco Parrino

Leggi tutto...

Sistema di visione 3D per il prelievo automatico dei pezzi

Le applicazioni per il prelievo dei pezzi alla rinfusa richiedono, quantomeno, l’utilizzo di una telecamera 3D, un software di visione e un braccio robotico dotato di pinze. La vera sfida, però, è sempre stata rappresentata dal software: quello sviluppato da Toshiba Machine rende possibile il prelievo automatico
dei pezzi anche per applicazioni con volumi ridotti e altamente variabili.

di Nigel Smith

Leggi tutto...

L’image processing è sempre più semplice

Grazie alla capacità di riconoscimento degli oggetti tramite rilevamento del contorno, il nuovo modulo software weQubeVision di Wenglor sensoric permette di realizzare applicazioni di visione senza necessariamente disporre di un know-how specifico: perfino le più complesse applicazioni di elaborazione delle immagini possono essere implementate mediante tre semplici passaggi guidati.

di Sebastiano Mainarda

Leggi tutto...

L’importanza della robustezza nelle lenti per la visione

Quando si utilizzano sistemi calibrati in ambienti industriali - nello specifico, in applicazioni di automazione, robotica e controllo industriale - la stabilità della lente è di primaria importanza. I progettisti ottici possono migliorare questa caratteristica, rendendo la lente più resistente a forti impatti e vibrazioni, attraverso un processo detto ruggedization (irrobustimento).

di Daniel Adams

Leggi tutto...

Come massimizzare le prestazioni di un sistema di imaging

Allestire un sistema di imaging non è un compito facile: sono molti i fattori da considerare e un’ampia gamma di componenti fra cui scegliere. L’obiettivo finale, tuttavia, rimane quello di massimizzare le prestazioni del sistema e, allo stesso tempo, ridurre i costi. Edmund Optics ha stilato un breve elenco di suggerimenti per creare sistemi di imaging sofisticati, economici e applicabili a varie applicazioni.

 di Daniel Adams

Leggi tutto...

Vederci più chiaro

La divisione Image Sensing Solutions (ISS) di Sony Europe lancia sul mercato sei nuovi modelli di telecamere industriali, presentati alla stampa specializzata nel corso di un evento organizzato a Milano. L’altissima sensibilità dei nuovi sensori CMOS Sony Pregius™ e la tecnologia avanzata di elaborazione delle immagini disponibile direttamente a bordo della telecamera garantiscono una serie di funzionalità in grado di alzare il livello delle prestazioni.

di Sergio Soriano

Leggi tutto...

Concetti di visione sorprendenti

Nel mondo della visione artificiale, fare la differenza significa soprattutto avere conoscenza del mercato e competenza nel risolvere sfide sempre più ambiziose in ogni applicazione. Per questo NET New Electronic Technology e la sua affiliata italiana, NET Italia S.r.l., creano internamente know-how comune per supportare progetti personalizzati e applicazioni di visione fondate su concetti unici e sempre più efficaci nel campo dell’automazione, del controllo di qualità e della logistica.

di Cesare Pizzorno

Leggi tutto...

Il sensore è compatto e intelligente

Grazie alla sua struttura leggera e ultracompatta, il nuovo sensore Gocator 3019 - prodotto da LMI Technologies e distribuito in Italia da Image S - permette di dimezzare gli ingombri ed è particolarmente adatto per ispezioni tridimensionali in linea su oggetti statici. Il sensore, dotato di un ampio campo di visione, è destinato ai costruttori di linee di assemblaggio e può essere montato su un robot o un supporto fisso.

di Giorgia Stella

Leggi tutto...

Separazione automatizzata dei pezzi

Lo specialista tedesco in sistemi di visione Isra Vision ha ulteriormente migliorato il sistema SHAPESCAN3D, in grado di identificare la posizione di pezzi disposti alla rinfusa all’interno di un contenitore. Gli interventi operati sui sistemi hardware e software hanno permesso di aumentare la velocità di calcolo e di controllare più sensori da una singola postazione di lavoro, con benefici evidenti per l’utilizzatore in termini di produttività.

di Cesare Pizzorno

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Comunicazione tecnica per l'industria