Menu
Thursday, 26 Aprile 2018

Sistema di visione scalabile made in Italy

Nata nel 1992 come integratore di soluzioni di visione per trasformarsi, grazie all’esperienza acquisita, in produttore di sistemi, VEA ha sviluppato IVIS, che racchiude in un unico sistema scalabile dal sensore di visione fino ai più complessi sistemi di visione. Con un solo potente tool di configurazione e un’espandibilità facile e modulare, la nuova soluzione è progettata per ridurre i costi e i tempi di installazione. Ed è un’idea tutta italiana.

di Fabio Rosi

Marzo/Aprile 2018

La visione artificiale è un campo abbastanza complesso, e in alcuni progetti non è possibile conoscere a priori le caratteristiche che dovrà avere il sistema di visione stesso. Può accadere che si parta da un sensore di visione per poi cambiarlo con un sistema più complesso, magari con più telecamere. Alcune volte il fatto di non poter cambiare il sistema scelto porta a scendere a compromessi rispetto alle esigenze iniziali.
Passare da un sensore di visione a un sistema di visione significa spesso cambiare tutto: l’hardware, il suo interfacciamento, rifare la programmazione e il cablaggio. Insomma, un costo extra non indifferente. Ma anche solo conoscere differenti modelli di sistemi, con diverse modalità di programmazione, è di per sé un costo extra.
Un unico sistema scalabile ed espandibile
Alla ricerca della soluzione a questi e ad altri problemi, VEA ha costruito un unico sistema che potesse coprire la fascia di prodotti che vanno dal sensore di visione fino ai più complessi sistemi di visione. Così è nato IVIS, un unico sistema scalabile ed espandibile con un solo potente tool di configurazione. Il tutto a partire dal costo di un sensore di visione.
IVIS è composto da un’unità base di soli 12 x 12 x 4 cm a cui può essere collegato qualunque tipo di telecamera: dai modelli piccoli, come un sensore M12, fino a telecamere da 10 Mpixel, per un massimo di 32 telecamere.
Il sistema integra un pannello operatore HMI e un PLC da 1 mSec di scansione, opportunamente progettato per la visione artificiale, a cui si collegano fino a 64 moduli da 8 I/O, per un totale di 512 ingressi e 512 uscite. Il PLC e l’HMI interni permettono addirittura di far funzionare piccoli impianti senza utilizzare altri dispositivi esterni, con notevole risparmio di componenti e di cablaggio.

Dalle soluzioni più semplici agli impianti più complessi
Anche se la fascia di prezzo è quella di una smart camera, IVIS è un vero e proprio sistema di visione, per cui la programmazione e l’interazione con l’operatore avvengono tramite un normale monitor PC. Rimane comunque possibile la programmazione tramite PC portatile. IVIS viene fornito con tastiera e mouse wireless, WiFi e porta TCP-IP.
L’architettura scalare permette di realizzare dalle soluzioni più semplici fino agli impianti di visione più complessi, utilizzando lo stesso linguaggio di programmazione.
L’elevata velocità di 500 acquisizioni al secondo permette di fare controlli continui senza fotocellule, rendendolo ideale per i sistemi di selezione.
IVIS esegue guida robot fino a 4 robot contemporaneamente, controllo qualità, misura, analisi delle superfici e lettura datamatrix.

Industria 4.0 e sistemi di misura micrometrici
IVIS è conforme alle norme di industria 4.0 per l’iperammortamento del 250%, sia sulla modalità di trasmissione delle informazioni che per il suo utilizzo come sistema di misura. Utilizza, infatti, una modalità sicura di trasmissione dati al server che permette di archiviare momentaneamente informazioni anche a impianto spento o con mancanza di comunicazione con il server.
Il modulo metrologico di IVIS permette di eseguire misure micrometriche direttamente sulla linea di produzione. La temperatura dei pezzi viene automaticamente compensata con particolari sensori termici ad alta velocità che si interfacciano direttamente al sistema di visione.

NEWS ARTICLE

Scalable and Made-in-Italy Vision System

Founded in 1992 as an integrator of vision solutions, thanks to its experience VEA has now turned into an actual manufacturer. The company has developed IVIS, which gathers several elements, from the vision sensor to the most complex vision systems, in a single scalable system. With just one powerful configuration tool as well as easy and modular expandability, the new solution is designed to reduce installation costs and time. And it’s an all-Italian idea.

Artificial vision is a fairly complex field. In some projects, it is not possible to know beforehand the features required to a vision system. It may happen that the starting point is a vision sensor to be changed later on with a more complex system, perhaps with multiple cameras. Sometimes the fact of not being able to change the chosen system leads to some compromise compared to the initial needs.
Switching from a vision sensor to a vision system often means changing everything: hardware, interfacing, redoing programming and wiring. In short, quite a relevant extra cost. But even just knowing different models of systems, with different programming methods, is an extra cost as well.

A scalable and expandable system
In search of a solution to these and other problems, VEA has manufactured a single system that could cover the products ranging from the vision sensor to more complex vision systems. This is how IVIS was born: it is a scalable and expandable system with only one powerful configuration tool. All starting from the cost of a vision sensor.
IVIS consists of a basic unit of only 12 x 12 x 4 cm to which any type of camera can be connected: from small models, like an M12 sensor, up to 10 Mpixel cameras or even 32 cameras.
The system integrates an HMI panel and a 1 mSec scan PLC, appropriately designed for artificial vision, to which up to 64 modules with 8 I/Os are connected, for a total of 512 inputs and 512 outputs. The integrated PLC and HMI even make it possible to operate small systems without using other external devices, with considerable savings in terms of components and wiring.

From the simplest solutions to complex systems
Even if the price range is that of a smart camera, IVIS is an actual vision system, so programming and interaction with the operator take place through a normal PC monitor. Programming via a portable PC is still possible. IVIS is provided with wireless keyboard and mouse, WiFi and TCP-IP port. The modular architecture makes it possible to get from the simplest solutions up to complex vision systems, using the same programming language. The high speed of 500 acquisitions per second allows for continuous checks without photocells, making it ideal for selection systems.
IVIS also runs robot guidance up to 4 robots simultaneously, quality control, measurement, surface analysis and data matrix reading.

Industry 4.0 and micrometric measurement systems
IVIS complies with Industry 4.0 standards for hyper-depreciation at 250%, as for both information transmission and its use as a measurement system. In fact, it relies on a secure data transmission system to the server, making it possible to temporarily store information even when the system is switched off or with a lack of communication with the server itself. The IVIS metrology module allows users to perform micrometric measurements directly on the production line. The temperature of the parts is automatically compensated with special high-speed thermal sensors that communicate directly with the vision system.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria