Menu
Friday, 20 Aprile 2018

Sulla strada della trasformazione digitale

Nell’anno da poco concluso il Gruppo Kistler, specializzato in soluzioni tecnologiche per la misurazione dinamica per pressione, forza, coppia e accelerazione, ha fatto registrare numeri più che soddisfacenti in termini sia di fatturato che di crescita del personale. Contando, tra l’altro, su prodotti all’avanguardia come il nuovo sequencer che permette la programmazione, con istruzioni semplici e intuitive, di controlli e sequenze per monitorare i processi con i dispositivi della famiglia MaXYmos.

di Giorgia Stella

Marzo/Aprile 2018

Il Gruppo Kistler ha raggiunto e superato gli obiettivi di crescita nel 2017, con una percentuale di incremento pari al 18% rispetto al fatturato dell’anno precedente, con un risultato finale di oltre 422 milioni di franchi svizzeri, incluse le nuove acquisizioni. A livello mondiale, sono state create 123 nuove posizioni lavorative. “Sono veramente soddisfatto dalle performance del nostro business”, ha commentato Rolf Sonderegger, CEO del Gruppo Kistler. “Grazie alle tre nuove acquisizioni dell’anno scorso (ESO, Vester Elektronik, IOS), Kistler ha guadagnato nuove tecnologie che continueremo a sviluppare restando concentrati sulle necessità dei nostri clienti”.

Oltre l’implementazione delle tecnologie digitali La trasformazione digitale è la prima priorità per Kistler nel 2018. Tutte le aree di competenza dell’azienda svizzera sono coinvolte in questo processo di trasformazione e ciò si estende ben oltre la semplice implementazione delle tecnologie digitali. “Al momento, stiamo esplorando strade che vengono aperte dalla digitalizzazione per nuovi modelli di business, di organizzazione e di portafoglio prodotti e sistemi. In riferimento al nostro portafoglio, ciò significa, ad esempio, espandere il range di prodotti offerti (hardware) al fine di includere servizi informatizzati e complementari come il software”, aggiunge Sonderegger.
Anche le aree interne, come la produzione e l’HR, sono direttamente influenzate dalla trasformazione digitale: nonostante la partecipazione proattiva come azienda che continua ad assumere e l’assegnazione del “Winterthur’s job creation prize”, Kistler Group deve riempire 201 posizioni ancora libere in tutto il mondo, 48 delle quali nell’HQ di Winterthur.
Il CEO Rolf Sonderegger, infine, prevede una forte crescita anche nel 2018, con il raggiungimento di un fatturato che dovrebbe superare i 463 milioni di franchi svizzeri. Un promettente potenziale nelle applicazioni industriali del mercato cinese, oltre allo sviluppo e al lancio sul mercato di nuovi prodotti delineano per il Gruppo Kistler un 2018 di successo.

Monitoraggio avanzato dei processi
Tra i prodotti di punta Kistler, il nuovo sequencer permette la programmazione, con istruzioni semplici e intuitive, di controlli e sequenze per monitorare i processi con i dispositivi della famiglia MaXYmos. Per ogni programma di misura è, infatti, possibile definire una sequenza di step indipendenti.
Le curve di misura dei dispositivi maXYmos possono essere usate per monitorare e verificare la qualità di ogni singolo step produttivo, sia di un particolare che di un intero prodotto. Oggi, gli utilizzatori del maXYmos possono anche misurare processi a più fasi (per esempio, con step di produzione sequenziali e interbloccati): ciò è stato reso possibile equipaggiando i maXYmos TL (Top-Level System) e i maXYmos BL (Basic-Level System) con la modalità di programmazione in sequenza, allo stesso modo del maXYmos NC che controlla le sequenze per le operazioni di piantaggio con le presse elettromeccaniche.
Test pratici hanno dimostrato i risultati vincenti e convincenti di questa innovazione: grazie al controllo integrato delle istruzioni offerte dal sequencer mode, controlli di processo complessi possono essere mappati senza necessità di affidarsi costantemente a dispendiosi programmi PLC esterni.
I programmi possono essere realizzati facilmente e velocemente grazie all’aiuto dell’interfaccia intuitiva sul touch display.
I perfezionamenti delle serie maXYmos portano oggi all’ottimizzazione dei cicli in sequenza con accuratezza massima nella ripetibilità del processo.

NEWS ARTICLE

Heading for Digital Transformation

In the last year, Kistler Group, which produces dynamic measurement technology for measuring pressure, force, torque and acceleration, recorded quite positive results in terms of both turnover and job positions created. This was possible also by relying on cutting-edge products, such as the new sequencer, which makes it possible to program sequence controls in the maXYmos process monitoring system.

The Kistler Group posted strong growth in 2017, with a growth rate of 18% compared to the previous year and sales revenue growing to approximately 422 million Swiss francs including acquisitions. Worldwide, 123 positions were created. “I am very pleased with business performance”, says Rolf Sonderegger, CEO of the Kistler Group. “Thanks to our acquisitions of the past year, Kistler has gained new technologies which we will continue to develop with focus on the needs of our customers”.

Beyond the implementation of digital technologies
Digital transformation has top priority for Kistler in 2018. All of Kistler’s business areas are touched by this transformative process, and it extends far beyond the simple implementation of digital technologies. “At the moment, we are exploring avenues that are being opened through digitalization for new business models, organization and for our product and system portfolio. With regard to our portfolio, this means, for example, expanding the actual product offerings (hardware) to include both data-based and complementary services as well as software”, says Sonderegger.
Internal areas such as production and HR are also directly affected by digital transformation. In spite of proactive involvement as an employer and having once again been awarded Winterthur’s job creation prize, Kistler is faced with the task of filling 201 open positions around the world, 48 of which are in Winterthur.
Finally, CEO Rolf Sonderegger anticipates strong growth rates once again in 2018 and expects to achieve sales of approximately 463 million Swiss francs. He sees promising potential for industrial applications from Kistler on the Chinese market, in addition to the development and market launch of numerous new products, as the keys for success in 2018.

Advanced process monitoring
Among the ne newly-developed products is Kistler’s sequencer, which makes it possible to program sequence controls - which actually control the process - in the maXYmos process monitoring system. An independent sequence of steps can be defined for each measuring program.
The patterns of measurement curves in Kistler’s maXYmos series can be used to monitor and verify the quality of a single production step, a sub-assembly or an entire product. Now, maXYmos users can also measure multi-stage production processes (i.e. those with consecutive staggered steps): this has been made possible by equipping the maXYmos TL (Top-Level System) and the maXYmos BL (Basic-Level System) with a sequencer mode, in the same way as the successful maXYmos NC.
Practical tests have shown the convincing results of this innovation: thanks to the integrated sequence control offered by sequencer mode, complex test processes can be mapped with no need to rely on costly external PLC programming.
The programs can be set up quickly and easily with the help of the intuitive user interface on the touch display. These new refinements to maXYmos now mean that optimal cycle times can also be achieved for multi-stage processes, with maximum repeat accuracy.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria