Menu
Monday, 18 Dicembre 2017

Bracci robotici alla portata di tutti

Il braccio robotico low-cost robolink di igus. - The low cost robolink robotic arm from igus. Il braccio robotico low-cost robolink di igus. - The low cost robolink robotic arm from igus.

Il braccio robotico a sei assi robolink di igus, una soluzione di movimentazione accessibile e modulare caratterizzata da grande libertà di movimento, è tra i componenti principali di un’unità assemblatrice automatica per catene portacavi già in uso nel reparto produttivo del costruttore tedesco. Inoltre, altri due prodotti igus hanno ricevuto quest’anno il Red Dot Award per il loro design innovativo.

di Franco Parrino

Novembre-Dicembre 2017

Lo specialista tedesco in motion plastics igus ha scelto di automatizzare lo stabilimento produttivo con prodotti propri. Il montaggio delle catene portacavi, per esempio, è affidato a robot antropomorfi e robot cartesiani. Ciò significa che è possibile anche per i clienti impiegare dei bracci robotici robolink, muniti di unità di controllo e assolutamente low-cost.
Presentatati all’Hannover Messe 2017, il robot antropomorfo robolink e il portale robotizzato drylin - da abbinare alla loro unità di controllo - sono i componenti principali di un’unità assemblatrice automatica per catene portacavi. Naturalmente, l’intero sistema è esente da lubrificazione e manutenzione. Un’unità produttiva sostituisce, insomma, per ogni turno di lavoro un assemblatore umano, che quindi può essere impiegato per incarichi di maggior valore.

Due sistemi robotici formano l’unità pick & place
igus combina i due sistemi robotici - il braccio robolink e il portale drylin - per le classiche applicazioni pick & place. Due tavolette rotanti portano i componenti nella cella di montaggio, il braccio robolink RL-DC e il sollevatore a sottovuoto convogliano i segmenti della catena nella giusta direzione. Poi un’altra unità di presa capovolge gli spezzoni di catena in modo che vengano inserite nella giusta posizione per il montaggio completamente automatico. Infine, la catena portacavi pronta e assemblata arriva in un contenitore per essere stoccata a magazzino.
La macchina è realizzata per il 75% con prodotti igus: oltre a robolink, nell’impianto vengono impiegati sistemi lineari drylin W per l’unità di presa e i giusti assi lineari con cinghia dentata. Anche le lastre in materiale iglidur sono impiegate nella macchina insieme a parti in plastica stampate in 3D realizzate con il tribomateriale proprio di igus. In questo modo i robot antropomorfi offrono la possibilità di automatizzare, con un’unità di controllo economica acquistata esternamente e con robot cartesiani low cost. Spesso gli investimenti si ammortizzano, in base all’unità di controllo impiegata e ai compiti, dopo quattro-sette mesi.
Oltre a bracci robotici completi, dal design ottimizzato per una maggiore libertà di movimento, stabilità e payload fino a 4 kg, igus ha introdotto anche il “robolink designer”, uno strumento online con cui gli utenti possono configurare in modo semplice e veloce i loro sistemi robotici.

Premiati per l’innovativo design di prodotto
Due soluzioni igus hanno ricevuto quest’anno il Red Dot Award, prestigioso premio internazionale per l’innovativo design di prodotto che viene conferito dal 1955. Si tratta del CRM (Compact Rotation Module), un modulo di rotazione per applicazioni in spazi molto ridotti, e della catena portacavi TH3, la prima realizzata in plastica e conforme alle direttive sul design igienico.
In particolare, il CRM è pensato per applicazioni in cui devono essere realizzati movimenti circolari fino 360° in ambienti molto costretti e permette di trasmettere energia, dati e altri media, senza interferenze e in modo flessibile, aumentando la sicurezza dell’impianto ed evitando interruzioni impreviste.
Grazie al design aperto, la catena portacavi TH3 è molto facile da pulire, ha angoli arrotondati e una struttura priva di viti per evitare spazi morti e la germinazione che ne deriva. Il materiale tipicamente blu per componenti in plastica nell’industria alimentare possiede inoltre una buona resistenza ai detergenti aggressivi e alle sostanze chimiche.

NEWS ARTICLE

Robotic Arms Suitable for All

The new six-axis robolink robotic arm from igus, a low cost and modular handling solution featured by a greater freedom of movement, is among the main components of an automatic assembly unit for cable carriers at the production site of the German company. Besides, two more products have been acknowledged with the Red Dot Award 2017 for their innovative design.

The German motion plastics specialist igus has chosen to automate its production site with the company’s own products. Both six-axis and Cartesian robots, for instance, are used to assemble cable carriers. It means that also customers can use robolink robotic arms, low-cost and equipped with their control units. Introduced at Hannover Messe 2017, robolink six-axis robot and drylin Gantry - to be coupled with their control units - are the main components of an automatic assembly station for cable carriers. The whole system is lubrication-free and maintenance-free. To sum up, a production unit replaces on each shift a human assembler, making him available for tasks with a higher value.

Two robotic systems at the heart of the pick & place unit
igus joins the two robotic systems - the robolink and the drylin - for typical pick & place applications. Two rotary tables move components to the assembly station, the robolink RL-DC and the vacuum lifter direct the chain parts in the right direction. In addition, another picking unit turns the chain parts upside down so that these can be inserted in the right position for the full automatic assembly. Finally, the assembled cable carrier is brought to a box to be stored.
The whole machine is made by 75% with igus products: beyond the robolink, drylin W linear systems for the picking units as well as the right linear axis with toothed belt are employed. Also the plates made of iglidur material are used in the machine along with 3D printed plastic parts made of igus tribomaterial. Due to six-axis robots, the system can be made completely automated, along with low-cost control unit and Cartesian robots. The return on investments, according to the chosen control unit and to their tasks, can be achieved after only 4 to 7 months. In addition to complete robotic arms, featured by optimized design for even more freedom of movement, stability and payload up to 4 kg, igus also introduced the “robolink designer”, an online tool allowing users to set up simply and quickly their robotic systems.

Awarded for innovative product design
Two solutions from igus have been awarded this year with the Red Dot Award, a prestigious international acknowledgement for innovative product design that has been assigned since 1955. These solutions are the CRM (Compact Rotation Module), a rotation module for applications with minimal space, and the TH3 energy chain system, the first one made of plastics and developed according to hygienic design regulations.
In detail, the CRM allows 360° rotation in extremely tight spaces and provides power, data and media without interruption, increasing machine reliability and avoiding unplanned downtime.
Thanks to its open design, the TH3 energy chain system allows for easy cleaning, while rounded corners and lack of threaded connections eliminate potential spaces for germs can remain. The blue plastic material is highly resistant to cleaning agents and chemicals, allowing for extensive service life and reliability in harsh washdown applications.                         n

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria