Menu
Sunday, 17 Dicembre 2017

La IV Assemblea del Cluster Fabbrica Intelligente

Si è tenuta mercoledì 21 giugno a Bergamo, nell’incantevole cornice dell’ex monastero di Sant’Agostino, la IV assemblea nazionale del Cluster Fabbrica Intelligente (CFI), l’associazione che raggruppa 450 soggetti fra università, enti di ricerca e aziende, enti regionali e promuove i Lighthouse Plant, impianti faro creati per avere dei sistemi produttivi che diventeranno il riferimento per il settore manifatturiero italiano nel mondo. Alla parte riservata ai soci, la mattina, è seguito un convegno pubblico che è servito a fare il punto sulle attività del Cluster, sulla collaborazione con MISE e MIUR e, appunto, sulla messa in opera degli impianti faro. “I Lighthouse Plant - ha detto Tullio Tolio, Presidente del Comitato Tecnico Scientifico del CFI - sono veri e propri impianti di produzione in continua evoluzione. Dopo la loro installazione, che in una prima fase potrebbe essere supportata anche dal piano Industria 4.0, è previsto un progetto di ricerca industriale e innovazione che coinvolgerà fornitori di tecnologie, system integrator, enti di ricerca e università e punterà alla realizzazione di innovazioni da testare proprio nell’impianto lighthouse”. “Con il Club LightHouse Plant - ha aggiunto Gianluigi Viscardi, presidente del CFI - il Cluster vuole fornire supporto strategico e operativo a tutte le imprese interessate a puntare sulla ricerca e l’innovazione nel campo manifatturiero”.

 

 

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria