Menu
Tuesday, 14 Agosto 2018
A+ A A-
ADV News

ADV News (21)

Siglato un accordo commerciale

Febbraio/Marzo 2018

Energy Group, la società di THE3DGROUP specializzata nel settore della stampa 3D, ha siglato l’accordo commerciale per la distribuzione in Italia delle stampanti 3D per metallo Desktop Metal.
In qualità di Premium Partner per l’Italia, Energy Group amplia così l’offerta delle soluzioni per la stampa 3D professionale, affiancando ai sistemi Stratasys FDM e PolyJet per la produzione e la prototipazione con materiali termoplastici e fotopolimeri, due stampanti 3D innovative per la realizzazione di parti in metallo: la Desktop Metal Studio System, destinata prevalentemente al rapid prototyping, e la Desktop Metal Production System, progettata per la produzione con additive manufacturing.

Leggi tutto...

Nuova nomina

Massivit 3D Printing Technologies, fornitore di soluzioni di stampa 3D in grande formato per applicazioni di comunicazione visiva, ha annunciato la nomina di Gaspare Bugli a Direttore Vendite per l’Europa meridionale e il Benelux. Bugli impugnerà le redini della continua implementazione delle strategie di vendita di Massivit 3D e promuoverà opportunità di espansione del portfolio aziendale nelle regioni di sua competenza.
A testimonianza del continuo successo e crescita di Massivit 3D, Bugli aiuterà il team a soddisfare la crescente domanda di soluzioni di stampa 3D in grande formato presente in entrambe le regioni sfruttando circa due decenni di esperienza nel settore della stampa digitale. Avendo avviato la sua carriera presso Scitex, l’ex produttore di stampanti inkjet a grande formato, la sua conoscenza del settore di grafica e insegnistica di grande formato è ulteriormente corroborata da ruoli più recenti in campo di vendite presso HP e Fujifilm Europe. Bugli si assumerà la responsabilità delle vendite regionali di Massivit 1800, il principale sistema 3D dell’azienda che, sin dal suo lancio a drupa 2016, continua a essere il preferito dei fornitori di stampa e delle società di grafica e insegnistica di grande formato.

Leggi tutto...

Nuova soluzione per la produzione

Progettata per le aziende manifatturiere, la nuova ARGO 500 di Roboze è in grado di stampare pezzi in sostituzione di metalli da 0,5 m3 con materiali ad alta viscosità come PEEK, Ultem™ AM9085F, Carbon PA e l’ultimo Carbon PEEK - Peek caricato con fibre di carbonio. ARGO 500 prevede una camera riscaldata fino a 180 °C. La camera è in grado di preriscaldare il volume di produzione in un’ora, aumentando la produttività.
Per garantire la perfetta adesione tra la parte e il piano di costruzione, la nuova ARGO 500 introduce un sistema di piano del vuoto. Inoltre, questo sistema semplifica e velocizza le operazioni di stampa e rimozione dei film polimerici.
Dal punto di vista della parte stampata, il piano del vuoto offre una maggiore stabilità della parte anche durante le stampe grandi e lunghe e garantisce la planarità dei primi strati.
ARGO 500 è equipaggiata con la nota tecnologia Roboze Betless System, brevettata dall’azienda, garantendo, sotto il profilo produttivo, l’importante caratteristica di ripetibilità delle parti e tolleranze meccaniche di 25 µm.
ARGO 500 prevede anche gli estrusori Roboze HVP introdotti per la prima volta su Roboze One + 400, progettati e realizzati da Roboze per la stampa di materiali ad alta viscosità e alta temperatura. In ARGO 500 l’estrusore HVP raggiunge i 550 °C.
Anche la sensoristica è stata migliorata per un controllo dei materiali e un aumento delle performance della macchina.
In particolare, ARGO 500 è dotata di caricamento automatico del filamento, sensore di livellamento automatico, sensore di fine materiale, sistema di isolamento bobine in un ambiente chiuso e controllato per preservare il materiale da assorbimento dell’umidità.

Leggi tutto...

Workflow completo di simulazione additive manufacturing

ANSYS ha annunciato l’acquisizione di 3DSIM, sviluppatore di una sofisticata tecnologia di simulazione per l’additive manufacturing, che consentirà ad ANSYS di offrire il workflow completo di additive manufacturing simulation. Le condizioni dell’accordo non sono state divulgate.
L’additive manufacturing è il segmento del mercato ingegneristico a più rapida crescita. Nonostante abbia il potenziale per trasformare il panorama dell’industria manifatturiera, le aziende devono superare diversi ostacoli prima di poter sostituire i metodi di produzione esistenti. La stampa dei metalli risulta particolarmente impegnativa perché spesso prevede l’uso del laser per ottimizzare la densità del metallo per ogni applicazione, ma può anche fonderlo in modi inaspettati, rovinando il prodotto. Inoltre, il rapido riscaldamento e raffreddamento provoca sollecitazioni che possono deformare il prodotto. La soluzione di simulazione combinata ANSYS-3DSIM ridurrà questi rischi e risulterà in componenti più robusti, ma al tempo stesso leggeri.
Con sede a Park City, nello Utah, 3DSIM sviluppa un potente software di simulazione per l’additive manufacturing dei metalli che consente a produttori, progettisti, scienziati dei materiali e ingegneri di realizzare i propri obiettivi attraverso l’innovazione basata sulla simulazione, anziché basandosi sul classico processo trial and error.

Leggi tutto...

Per aiutare la diffusione della tecnologia di arti bionici per bambini e neonati

RS Components ha supportato l’innovativa start-up Ambionics, il cui obiettivo è mettere a disposizione arti funzionali con tecnologia idraulica per i bambini di tutto il mondo che ne hanno bisogno. Il fondatore di questa start up, Ben Ryan, ha infatti sviluppato un arto idraulico funzionante per suo figlio, reduce da un’amputazione.
RS ha fornito il filamento per la stampa 3D necessario per lo sviluppo del prototipo di un arto dopo che Ben, non trovando un’opzione soddisfacente tra gli arti disponibili per bambini e neonati, decise di abbandonare la sua carriera di insegnante per dedicarsi totalmente allo sviluppo di un braccio nuovo per il figlio Sol, che perse l’arto poco dopo la nascita. Ben, al fine di garantire a tutti i bambini che vivono situazioni simili a Sol l’accesso alla tecnologia, ha fondato Ambionics, grazie anche al crowdfunding sostenuto da RS che ha sponsorizzato la versione di prova presso 20 famiglie in tutto il mondo. Sostenendo il progetto di Ambionics, RS rafforza la sua nuova posizione quale brand “for the inspired” che celebra i risultati dei propri clienti e fornitori. Dimostra, inoltre, che RS sostiene l’innovazione, promuove le opportunità del futuro e abilita le idee per trasformarle in realtà. yyy

Leggi tutto...

Oltre 10 milioni di combinazioni cromatiche

Mimaki, distribuita da Bompan, ha presentato alla scorsa edizione di formnext la nuova Mimaki 3DUJ-553, stampante 3D in quadricromia in grado di realizzare fino a 10 milioni di diverse combinazioni di colori con utilizzo di profili ICC.
“Il passaggio dai dispositivi inkjet UV LED 2D a quelli 3D è stato per Mimaki un’evoluzione logica e naturale”, ha spiegato Ronald van den Broek, Sales Manager EMEA di Mimaki Europe. “Abbiamo destinato importanti risorse all’attività di R&D e la stampante 3DUJ-553 rappresenta il nostro debutto in questo settore. Stiamo utilizzando una tecnologia esclusiva basata sulla nostra esperienza nella stampa inkjet UV LED, che vanta ormai un successo consolidato forte di innumerevoli installazioni di soluzioni flatbed e roll-to-roll UV LED 2D in tutto il mondo”.
La stampante Mimaki 3DUJ-553 lavora per stratificazione di inchiostri che vengono polimerizzati immediatamente dalla luce UV fino alla formazione completa dell’oggetto.
Gli strati sottili creano sul vassoio di costruzione con estrema precisione uno o più modelli 3D. La stampante permette di creare particolari sporgenze o forme complesse grazie all’utilizzo di un materiale di supporto idrosolubile facilmente rimovibile. Inoltre, la polimerizzazione UV LED assicura minori consumi energetici.

Leggi tutto...

Un radiatore per moto in alluminio e a pareti sottili

L’articolo analizza il progetto di un radiatore: uno scambiatore di calore di tipo compatto utilizzato per raffreddare il motore di veicoli come i motocicli. La particolarità di questo oggetto è che è stato pensato per poter essere interamente realizzato mediante tecnologia Selective Laser Melting (SLM), un processo a letto di polvere basato sulla tecnologia del laser.

di Davide Raffaelli, Ali Gökhan Demir, Martina Riccio, Mario Guagliano, Barbara Previtali

Leggi tutto...

Aumentare la produttività con la stampa 3D

GKN Driveline Firenze ha sostituito i processi di produzione tradizionali con la stampa 3D per migliorare le prestazioni aziendali. Con l’utilizzo di strumenti stampati in 3D, l’azienda ha ottenuto una riduzione del 70% del tempo di produzione di determinati strumenti, con l’eliminazione di costosi tempi di inattività della linea di produzione e la garanzia della continuità operativa.

di Adriano Moroni

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Mercato

Comunicazione tecnica per l'industria