Menu
Thursday, 20 Settembre 2018
A+ A A-

Nuova soluzione per la produzione

Progettata per le aziende manifatturiere, la nuova ARGO 500 di Roboze è in grado di stampare pezzi in sostituzione di metalli da 0,5 m3 con materiali ad alta viscosità come PEEK, Ultem™ AM9085F, Carbon PA e l’ultimo Carbon PEEK - Peek caricato con fibre di carbonio. ARGO 500 prevede una camera riscaldata fino a 180 °C. La camera è in grado di preriscaldare il volume di produzione in un’ora, aumentando la produttività.
Per garantire la perfetta adesione tra la parte e il piano di costruzione, la nuova ARGO 500 introduce un sistema di piano del vuoto. Inoltre, questo sistema semplifica e velocizza le operazioni di stampa e rimozione dei film polimerici.
Dal punto di vista della parte stampata, il piano del vuoto offre una maggiore stabilità della parte anche durante le stampe grandi e lunghe e garantisce la planarità dei primi strati.
ARGO 500 è equipaggiata con la nota tecnologia Roboze Betless System, brevettata dall’azienda, garantendo, sotto il profilo produttivo, l’importante caratteristica di ripetibilità delle parti e tolleranze meccaniche di 25 µm.
ARGO 500 prevede anche gli estrusori Roboze HVP introdotti per la prima volta su Roboze One + 400, progettati e realizzati da Roboze per la stampa di materiali ad alta viscosità e alta temperatura. In ARGO 500 l’estrusore HVP raggiunge i 550 °C.
Anche la sensoristica è stata migliorata per un controllo dei materiali e un aumento delle performance della macchina.
In particolare, ARGO 500 è dotata di caricamento automatico del filamento, sensore di livellamento automatico, sensore di fine materiale, sistema di isolamento bobine in un ambiente chiuso e controllato per preservare il materiale da assorbimento dell’umidità.

Lascia un commento

Torna in alto

Mercato

Comunicazione tecnica per l'industria