Menu
Saturday, 26 Maggio 2018
A+ A A-

È il modello più compatto della gamma

 Il cuore pulsante della macchina LASERTEC 75 Shape è costituito dalla sorgente di laser a fibra a impulsi da 100 W e dall’ottica di lavorazione 3D con lente F-Theta. Il cuore pulsante della macchina LASERTEC 75 Shape è costituito dalla sorgente di laser a fibra a impulsi da 100 W e dall’ottica di lavorazione 3D con lente F-Theta.

La LASERTEC 75 Shape di DMG MORI è in grado di realizzare strutture superficiali tecniche e cavità in filigrana, garantendo al contempo la massima semplicità d’uso.  Con i suoi soli 8 m² di superficie di installazione, questa macchinA costituisce il completamento ideale anche nelle realtà produttive più anguste.

di Mario Lepo

Settembre-Ottobre 2017

Con l’innovativa tecnologia LASERTEC Shape, DMG MORI mira a dettare i nuovi standard nel settore della costruzione degli stampi. La texturizzazione laser di strutture di superficie con geometrie definite, come per esempio quelle dei cruscotti di automobile o alloggiamenti di dispositivi elettronici, è più ecologica dell’incisione chimica convenzionale e offre una straordinaria libertà di design nonché la massima riproducibilità. A completamento del suo portafoglio di macchine per la texturizzazione laser, DMG MORI ha introdotto il modello compatto LASERTEC 75 Shape. Dotato di sorgente di laser a fibra da 100 W d’avanguardia e del controllo CELOS® per la massima semplicità di comando e la completa integrazione nell’organizzazione aziendale, anche questo modello ridefinisce nuovamente i criteri della tecnologia LASERTEC Shape.

Compatta, per una texturizzazione laser semplice e rapida
Con una superficie di installazione di soli 8 m², la LASERTEC 75 Shape costituisce il completamento ideale anche nelle realtà produttive più anguste. Il suo design ergonomico con un’apertura porte pari a 1.310 mm offre una perfetta accessibilità alla zona lavoro, che vanta dimensioni particolarmente generose per alloggiare anche pezzi pesanti fino 600 kg (fino 1.000 kg con Tandem Drive disponibile in opzione) con diametro massimo di 840 mm e altezza di 520 mm. Le corse degli assi X, Y e Z sono pari a 750 x 650 x 560 mm rispettivamente.
Il cuore pulsante della macchina LASERTEC 75 Shape è costituito dalla sorgente di laser a fibra a impulsi da 100 W e dall’ottica di lavorazione 3D con lente F-Theta. Questa tecnologia consente l’asportazione 3D degli strati di materiale mediante laser e, in combinazione con la tavola rotobasculante CN, offre la funzione laser-shape con profili paralleli, per una texturizzazione laser semplice e rapida anche di forme geometriche libere 3D. Inoltre, le velocità di rapido pari a 40 m/min conferiscono alla macchina laser un’elevata dinamica, mentre le stabili viti a ricircolo di sfere degli assi lineari e il sistema di refrigerazione completo assicurano la massima precisione.
In quanto al controllo, DMG MORI ha scelto di dotare la LASERTEC 75 Shape di un SIEMENS 840 D solutionline, la cui combinazione con CELOSw permette, in aggiunta, l’integrazione ottimale della macchina nell’organizzazione aziendale. Le funzioni software dedicate LASERSOFT, caratterizzate dalla massima semplicità d’uso, garantiscono alla LASERTEC 75 Shape un elevato comfort operativo e la massima produttività.

Lascia un commento

Torna in alto

Mercato

Comunicazione tecnica per l'industria