Doppia vocazione: plastica e packaging

Lo stand di Leister Technologies Italia a Ipack-ima 2018 ha rispecchiato la doppia vocazione dell’azienda sviluppandosi sui due focus tematici: plastica e packaging. Numerose le novità a partire da FUSION 1, estrusore manuale che permette di lavorare in spazi estremamente ristretti. Con un peso di 3,4 kg (contro i quasi 6 del “fratello maggiore” Fusion 2), FUSION 1 può essere usato anche con una sola mano rimuovendo un’impugnatura; è inoltre dotato di led che illuminano la zona di saldatura, caratteristica particolarmente rilevante per una macchina che si presta a essere utilizzata all’interno di contenitori, dove la luce non è mai abbastanza. Si tratta di una soluzione particolarmente interessante per chi realizza manufatti in plastica o ne ripara di esistenti (pozzetti per drenaggio acque, bidoni, cassonetti, ceste, ecc.).
Per l’industria di processo, hanno riscosso notevole interesse i riscaldatori a doppia flangia serie DF-R. Si tratta di riscaldatori di nuova concezione progettati per operare con temperature dell’aria in ingresso fino a 350°C. Questo ne consente l’utilizzo ricircolando aria calda recuperata dal processo. Il risparmio energetico è tanto maggiore quanto più alta è la temperatura dell’aria che viene recuperata.