Per il trasporto sicuro dei materiali più delicati

Le catene di trasferimento sono utilizzate in molte applicazioni industriali dove le merci devono essere trasportate alla fase seguente del processo di produzione, tra cui quelle che richiedono una pulizia particolare o il trasporto particolarmente delicato di merci sensibili o fragili. Per questo specifico ambito, iwis ha sviluppato una gamma completa di catene di trasferimento dotate di elementi di protezione in plastica montati a scatto (snap in) per evitare l’intrusione di corpi estranei e piccoli particolari nello spostamento di materiali delicati. Le parti funzionali della catena sono completamente protette, il che offre una serie di vantaggi: il prodotto rimane pulito e integro, così come la catena dove né polvere né sporcizia possono accumularsi, le merci sono convogliate su una superficie piana e non c’è sollevamento del carico quando la catena passa sopra i pignoni. Le catene di trasferimento iwis sono inoltre estremamente durevoli, grazie alle elevate proprietà di adesione del lubrificante iniziale applicato alla catena di base prima di lasciare la fabbrica. Le tre versioni degli elementi di protezione, per applicazioni standard, ad alta temperatura e antistatiche, sono tutte realizzate con materiali estremamente resistenti. A seconda dell’elemento di protezione e del lubrificante selezionato, le catene di trasferimento iwis possono essere utilizzate con temperature comprese tra -50 °C e 150 °C. Previa consultazione con iwis, queste catene possono anche soddisfare i requisiti di tipo alimentare (H1) o privi di silicone (PWIS). Oltre alla catena di base SL standard di iwis sono disponibili anche versioni speciali delle catene, come le catene nichelate o esenti da manutenzione della gamma MEGAlife. Grazie alla combinazione ottimale degli elementi costruttivi, le catene di trasferimento iwis sono adatte a tutte le applicazioni di trasporto, convogliamento e di misurazione che richiedono la manipolazione delicata di merci sensibili, contenitori o porta-pezzi.